il ricordo

«Olmi era un uomo di cuore e dirigeva con tratto signorile»

di SAMUELE GOVONI

Nel 2001 il cineasta trasformò Ferrara in set per “Il mestiere delle armi”. Quarzi: ricordo un suo documentario sul Po, seppe cogliere l’essenza dei luoghi