serie a

Due tifosi presi a cinghiate, un altro rimedia un pugno in faccia

Doppia aggressione a Firenze in occasione della trasferta della Spal

Tifosi spallini al "Franchi", aspettando di uscire si canta

FIRENZE. Non soltanto divertimento, almeno per alcuni tifosi spallini, ieri a Firenze. All’arrivo nel parcheggio all’uscita dell’autostrada, quello indicato per chi arrivava con le auto proprie, il primo disservizio: niente navette per lo stadio. C’è chi si è arrangiato, chi ha chiesto supporto alla Polizia presente in zona, che ha provveduto a scortare diverse auto verso il “Franchi”. Nell’attesa, proprio nei pressi del parcheggio, il primo fattaccio: in 8 hanno circondato due tifosi spallini e li hanno presi a cinghiate, per poi dileguarsi.

Fiorentina-Spal, i cori spallini a fine partita

Sempre prima della partita Fiorentina-Spal, nei pressi dello stadio un’altra aggressione a due tifosi spallini, accerchiati da un gruppo di tifosi fiorentini e uno di questi, a viso coperto, ha sferrato un pugno in faccia al malcapitato ferrarese: un episodio segnalato alla Digos, che ora sta compiendo accertamenti sulla base delle indicazioni fornite dal tifoso spallino e dagli altri che erano con lui.