cento  

«Davanti all’Asl per sapere come è morta nostra figlia»

I genitori non si danno per vinti nonostante due richieste di archiviazione  E ora attraverso il loro avvocato hanno presentato una nuova opposizione