Igor lo cercava anche la Serbia. E ci chiedeva di arrestarlo 

Nella storia criminale dell’assassino c’è un mandato di cattura europeo del 2011: si salvò grazie al doppio nome